Michelin Logo

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

I cookie ci aiutano ad erogare i nostri servizi. Per saperne di piu'

Approvo

In informatica i cookie HTTP (più comunemente denominati Web cookie, tracking cookie o semplicemente cookie) sono righe di testo usate per eseguire autenticazioni automatiche, tracciatura di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server, come ad esempio siti web preferiti o, in caso di acquisti via internet, il contenuto dei loro "carrelli della spesa".

Nel dettaglio, sono stringhe di testo di piccola dimensione inviate da un server ad un Web client (di solito un browser) e poi rimandati indietro dal client al server (senza subire modifiche) ogni volta che il client accede alla stessa porzione dello stesso dominio web. Il termine "cookie" – letteralmente "biscotto" – deriva da magic cookie (biscotto magico), concetto noto in ambiente UNIX che ha ispirato sia l'idea che il nome dei cookie HTTP.

Ogni dominio o sua porzione che viene visitata col browser può impostare dei cookie. Poiché una tipica pagina Internet, ad esempio quella di un giornale in rete, contiene oggetti che provengono da molti domini diversi e ognuno di essi può impostare cookie, è normale ospitare nel proprio browser molte centinaia di cookie.

Tunap Logo

Italian English French German Spanish

NUOVI MOTORI PER LA Q7

  • Anche due nuovi 3.0 V6 turbo Diesel da 231 e 286 CV

 

Radicale rinnovamento per la gamma motori di Audi Q7. Debuttano i V6 3.0 TDI con tecnologia mild-hybrid da 231 e 286 CV, condivisi con la famiglia high-end Audi.

 

Audi Q7, il SUV full size dei quattro anelli punto di riferimento della categoria per ampiezza dell’abitacolo e disponibilità di spazio, rinnova la propria gamma motori. Analogamente all’ammiraglia A8, alla coupé a cinque porte A7 Sportback, alla berlina e Avant A6 nonché allo Sport SUV Q8, adotta i moderni e raffinati V6 3.0 TDI con tecnologia mild-hybrid a 48 Volt.

 

I propulsori 45 TDI e 50 TDI condividono l’architettura a 6 cilindri a V, la cilindrata di 2.967 cc e la distribuzione a 4 valvole per cilindro. Il basamento e le testate dispongono di circuiti del liquido di raffreddamento separati. Audi Q7 45 TDI può contare su di una potenza di 231 CV e una coppia di 500 Nm cui conseguono uno scatto da 0 a 100 km/h in 7,1 secondi (7,3 secondi per la versione a 7 posti) e una velocità massima di 229 km/h a fronte di consumi (ciclo NEDC) di 6,5 litri ogni 100 chilometri e di emissioni di 172 grammi/chilometro di CO2 (6,8 litri e 178 g/km per la 7 posti). La top di gamma Q7 50 TDI si avvale di 286 CV e 600 Nm di coppia. Valori che portano in dote un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 6,3 secondi, una velocità massima di 241 km/h e consumi (ciclo NEDC) di 6,6 litri ogni 100 chilometri (6,8 litri per Q7 50 TDI 7 posti). Emissioni di CO2 nell’ordine dei 172 g/km (5 posti) e 178 g/km (7 posti).

 

La tecnologia mild-hybrid (MHEV) Audi è protagonista ai fini dell’efficienza. Nell’esercizio di marcia reale può ridurre i consumi di 0,7 l/100 km. Il sistema integra una batteria agli ioni di litio e un alternatore-starter azionato a cinghia (RSG) in una rete di bordo principale a 48 Volt. La batteria è caratterizzata da una capacità di 10 Ah. Fra 55 e 160 km/h il SUV full size dei quattro anelli può avanzare per inerzia a motore spento; successivamente, il propulsore viene riavviato dall’RSG in modo veloce ed estremamente confortevole. In fase di decelerazione l’RSG può recuperare sino a 12 kW di potenza. Il sistema start/stop è attivo sin da 22 km/h.

 

Q7 45 TDI e Q7 50 TDI si avvalgono della trasmissione automatica tiptronic a otto rapporti, che esegue i cambi di marcia in modo rapido e impercettibile, e della trazione integrale permanente quattro con differenziale centrale autobloccante. In condizioni ordinarie, il differenziale centrale meccanico ripartisce la coppia tra avantreno e retrotreno secondo il rapporto 40:60. All’occorrenza, la maggior parte dei kgm viene indirizzata verso l’assale che offre una superiore trazione, raggiungendo picchi del 70% anteriormente e dell’85% posteriormente. Adottando uno stile di guida sportivo, la gestione selettiva della coppia sulle singole ruote – un plus portato in dote dal controllo elettronico della stabilità (ESC) – applica una lieve forza frenante alle ruote interne alla curva, scongiurando l’insorgere del sottosterzo.

 

Prezzi da 64.250 euro per Audi Q7 45 TDI quattro tiptronic e da 69.750 euro per Audi Q7 50 TDI quattro tiptronic.

 

Gabriele Mutti 

Giornalista professionista, responsabile contenuti e testi di www.inaudita.com e di www.vivereconlauto.simplesite.com .

 

 

 

 

 

Vota questo articolo
(0 Voti)

Non hai i diritti per lasciare commenti

Altro in questa categoria:

Ospiti : 647 Ospiti online Bloggers : Nessun blogger online

© Copyright 2003 - 2018 Inaudita.com 
All Rights Reserved
Webmaster Mattia Bernasconi

Vai all'inizio della pagina